Domenica

25 NOVEMBRE

In occasione della

Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne

Teatro Jenco in collaborazione con Città di Viareggio e Teatro Rumore

con il contributo di Fondazione Banca del Monte di Lucca

presenta:

dalle ore 18

IO CI SONO lettura

Spettacolo dall'omonimo romanzo di Lucia Annibali

16 aprile 2013, una sera qualunque. Lucia Annibali, giovane avvocato di Pesaro, torna a casa dopo essere stata in piscina. Ad attenderla, dentro il suo appartamento, trova un uomo incappucciato che le tira in faccia dell’acido sfigurandola. Le ustioni, devastanti, corrodono anche il dorso della sua mano destra. Quella stessa notte viene arrestato come mandante dell’aggressione Luca Varani, avvocato, che con Lucia aveva avuto una tormentata relazione troncata da lei nell’agosto del 2012 e che, secondo la magistratura, aveva assoldato per l’agguato due sicari albanesi, pure loro poi arrestati. Come avviene in molti, troppi episodi di violenza contro le donne, anche in questo caso è stato l’abbandono a innescare la miccia del risentimento. Lo schema è

purtroppo classico: il possesso scambiato per amore, la rabbia che diventa ferocia, fino all’essenza della crudeltà, l’acido in faccia. La pièce racconta la storia di Lucia Annibali con Varani, dal corteggiamento al processo (“Il tempo con lui è stato una bestia che digrignava i denti e io mi lasciavo sbranare”), passando in i momenti dell’emozione e quelli della sofferenza. Un inno al coraggio e alla lotta contro il dolore, non solo fisico ma anche morale.

 

Sul palco si susseguiranno rappresentanti delle associazioni locali, delle istituzioni e attori impegnati nella lettura di estratti dal romanzo ed interventi sul tema.

INGRESSO OFFERTA LIBERA

ore 21

A proposito di donne

scritto e diretto da Mauro Monni

Produzione Associazione Culturale SINE QUA NON

Il format teatrale “A proposito di donne...” è uno spettacolo scritto e diretto da Mauro Monni dove si raccontano le storie di 20 figure femminili che col loro esempio, hanno lasciato (a volte inconsapevolmente) un segno indelebile per le generazioni future.

In un contesto sociale dove purtroppo la figura della donna spesso riempie le pagine dei giornali quale vittima dell’insulsa piaga del femminicidio, lo spettacolo vuole restituire la giusta dignità al mondo femminile attraverso racconti di vite inimitabili. Il format è composto da una serie di monologhi della durata di 6/7 minuti ciascuno dove si racconteranno eventi o stati d’animo che hanno caratterizzato la vita delle protagoniste. Una produzione dove si alternano storie drammatiche e grottesche, delicate e comiche, tutte abbinate a video, foto o balletti.

Lo spettacolo, che dal debutto ha riscontrato solo sold-out nei teatri, viene messo in scena sempre da attrici del luogo della rappresentazione, dando così vita a una catena tutta “al femminile” che incrementa mese dopo mese. Impareremo a conoscere meglio i pensieri di Margherita Hack coi suoi parallelismi tra la vita di un uomo e il tanto amato sistema solare; le delucidazioni sulla follia da parte di Alda Merini; l’ironia tutta al femminile della Marchesini; la fiaba senza lieto fine di una giovanissima Lady Diana; la voglia di ribellione di Rosa Parks; la dignità delle madri e delle nonne argentine di Plaza de Mayo; la consapevolezza del male oscuro di Gabriella Ferri; gli scanzonati racconti quasi Boccacceschi della Contessa di Castiglione; la forza di volontà di Frida Kahlo. E poi ancora Mia Martini, Anna Magnani, Jeanne Hébuterne, Greta Garbo, Dalida e ancora altre…

Uno spettacolo dove finalmente si riscopre nella donna tutta la dignità che essa merita.

Prezzo biglietto € 10

LOGO TEATROJENCO bianco.png

 

Teatro Jenco, via Menini 51, Viareggio (LU)

 

PER INFORMAZIONI

Tel. 05841972402 - info@teatrojenco.com

La biglietteria del teatro è aperta

il mercoledì, il venerdì e il sabato dalle ore 15 alle ore 18

e un'ora prima dell'inizio degli spettacoli

logo fondazione d fs.png
  • Facebook - Grey Circle